INCENTIVI PER GLI INVESTIMENTI SETTORE AUTOTRASPORTO – MINISTERO DEI TRASPORTI DECRETO 203 del 12/05/2020

FINALITA’ E BENEFICIARI

Il bando si pone l’obiettivo di finanziare le imprese di autotrasporto merci per conto terzi attive sul territorio italiano regolarmente iscritte al REN al fine di incentivare il rinnovo del parco veicolare.

I beneficiari sono imprese di autotrasporto (anche grandi imprese).

Sono ammissibili gli investimenti sostenuti dopo il 27 luglio 2020.

RISORSE E INTERVENTI AGEVOLABILI

Per l’anno 2020 vengono messi a disposizione 122 milioni € così ripartiti:

MISURA A – 46,4 milioni di euro per l’acquisizione anche mediante leasing finanziario di autoveicoli, nuovi di fabbrica, adibiti al trasporto di merci di massa complessiva superiore o pari ai 3,5 tonnellate a trazione alternativa a metano CNG, gas naturale liquefatto LNG, ibrida (diesel/elettrico) e elettrica (full elettric) nonché per l’acquisizione di dispositivi idonei ad operare la riconversione di autoveicoli per il trasporto merci a motorizzazione termica in veicoli a trazione elettrica

MISURA B – 44,1 milioni di euro

  • per la rottamazione di veicoli pesante con massa a pieno carico superiore a 11,5 ton, con contestuale acquisizione di veicoli nuovi di fabbrica conformi alla normativa euro VI di massa complessiva a pieno carico a partire da 7 tonnellate.
  • per l’acquisto di veicoli commerciali leggeri 6D TEMP di massa complessiva a pieno carico pari o superiore a 3,5 tonnellate fino a 7 tonnellate con contestuale rottamazione di veicoli della medesima tipologia.

MISURA C – 29,2 milioni di euro per:

  • l’acquisizione anche mediante locazione finanziaria, di rimorchi e semirimorchi, nuovi di fabbrica, per il trasporto combinato ferroviario rispondenti alla normativa UIC 956-5 e per il trasporto combinato marittimo dotati di ganci nave rispondenti alla normativa IMO, dotati di dispositivi innovativi (v.elenco);
  • per l’acquisizione di rimorchi e semirimorchi o equipaggiamenti per autoveicoli specifici superiori alle 7 tonnellate allestiti per autotrasporti in regime ATP, rispondenti a criteri avanzati di risparmio energetico e rispetto ambientale;
  • sostituzione, nei rimorchi, semirimorchi o autoveicoli specifici superiori alle 7 t allestiti per il trasporto in regime di ATP, delle unità frigorifere/calorifere installate con unità frigorifere/calorifere alimentate da motore conforme alla fase V (STAGEV) o da unità criogeniche autonome oppure da unità elettriche funzionanti con alternatore collegato al motore del veicolo trainante.

MISURA D – 2,5 milioni di euro per l’acquisizione anche mediante locazione finanziaria, di casse mobili e rimorchi semirimorchi porta casse così da facilitare l’utilizzazione di differenti modalità di trasporto in combinazione fra loro senza alcuna rottura di carico.

CONTRIBUTI OTTENIBILI

MISURA A Veicoli a gas naturale, elettrici o ibridi

3,5 -7 tonnellate 7-16 tonnellate X >16 tonnellate
Gas naturale liquefatto (LNG) 8000€ 20000€
Gas Naturale compresso (CNG) 4000€ 8000€ 20000€
Elettrico e diesel (IBRIDO) 4000€ 8000€ 20000€
FULL ELECTRIC 10000€ 20000€ 20000€
+ BONUS 2000€ se contestuale rottamazione di veicoli obsoleti (indipendentemente da nr. veicoli)
Contributo del 40% con un tetto massimo di 1000 € per dispositivi idonei ad operare la riconversione di veicoli di massa complessiva di 3,5 ton in veicoli per trasporto merci elettrici.
In tutti i casi: maggiorazione 10% se l’impresa è PMI (piccola o media impresa)

 

 

MISURA B Veicoli diesel Euro VI

  • acquisizione di veicoli nuovi di fabbrica conformi alla normativa euro VI di massa complessiva a pieno carico a partire da 7 ton + radiazione per rottamazione di veicoli pesanti di massa complessiva a pieno carico pari o superiore a 11,5 ton.
per ogni veicolo euro VI di massa complessiva a pieno carico da 7 t a 16 t € 5.000
per ogni veicolo euro VI di massa complessiva a pieno carico superiore a 16 t. € 15.000
In tutti i casi: maggiorazione 10% se l’impresa è PMI (piccola o media impresa)
  • Per l’acquisto di veicoli commerciali leggeri tra le 3,5 e le 7 t di categoria euro 6 D- Temp il contributo sarà di 2000 euro (obbligatoria rottamazione veicolo di medesima tipologia)

 

MISURA C: RIMORCHI E SEMIRIMORCHI INTERMODALI/AUTOVEICOLI ATP > 7T

Contributo per le acquisizioni effettuate da piccole e medie imprese:

  • 10 per cento del costo in caso di medie imprese
  • 20 per cento di tale costo per le piccole imprese,

con un tetto massimo di € 5.000 per semirimorchio o autoveicolo specifico superiore a 7 t allestito per trasporti in regime ATP, ovvero per ogni unità refrigerante/calorifera a superiore standard ambientale, installata su tali veicoli.

Contributo per le acquisizioni effettuate da grandi imprese:

  • € 1.500, tenuto conto che è possibile incentivare il 40% della differenza di costo tra i veicoli intermodali dotati di almeno un dispositivo innovativo e veicoli equivalenti stradali e dei maggiori costi dei veicoli equipaggiati con dispositivi per trasporto ATP rispondenti a criteri avanzati di risparmio energetico e rispetto ambientale

 

MISURA D:  CASSE MOBILI:

  • Per ciascun gruppo composto da 8 casse mobili e un rimorchio/semirimorchio portacasse: 8500 euro per l’intero gruppo

Maggiorazione 10% se l’impresa è PMI

 

MODALITA’ DI PRESENTAZIONE

Le risorse saranno assegnate in base all’ordine cronologico di presentazione delle domande. Non è previsto il riparto delle stesse tra i richiedenti.

La data di apertura del primo sportello è il giorno 1 ottobre 2020 alle ore 10.

LIMITI STABILITI ALL’INTERVENTO E ALLA SPESA

L’importo massimo ammissibile per ogni singola impresa non può superare euro 550.000,00.

IMPEGNI A CARICO DEL BENEFICIARIO

I beni non possono essere alienati, concessi in locazione o in noleggio e devono rimanere nella piena disponibilità del beneficiario dal contributo fino al 31 dicembre 2023 pena la revoca del contributo erogato.

REGIME DI AIUTO E CUMULO

I contributi rientrano nel regime di esenzione REG. 651/2014 (UE).

L’incentivo non è cumulabile con altri aiuti di stato, inclusi quelli in de minimis e Sabatini.