Contributi per l’internazionalizzazione del sistema produttivo regionale

Le imprese localizzate nel territorio della regione Friuli V.G. possono ottenere un contributo a fondo perduto per i loro progetti di internazionalizzazione.

Possono essere finanziate le seguenti iniziative:

a) la partecipazione a fiere e esposizioni, attività di promozione, marketing, tutela della proprietà intellettuale, management,

  1. partecipazione a fiere ed esposizioni internazionali certificate, all’estero o in Italia
  2. attività promozionale relativa alle partecipazioni a fiere ed esposizioni
  3. partecipazione a incontri business to business
  4. realizzazione di attività di promozione e marketing su specifici mercati
  5. acquisizione di consulenze e studi di mercato per il conseguimento di nuove conoscenze e capacità internazionali,
  6. acquisizione di servizi specialistici per la tutela dei diritti di proprietà intellettuale
  7. acquisizione da società di servizi di temporary export manager (TEM)
  8. inserimento nell’impresa di personale specializzato in export management (EM) mediante contratto di lavoro subordinato o contratto di collaborazione coordinata e continuativa
  9. attività di scouting e sviluppo internazionale volte all’ampliamento dei rapporti commerciali sui mercati esteri

b) l’internazionalizzazione digitale

  1. utilizzo di piattaforme digitali per la partecipazione a eventi fieristici, espositivi e promozionali, nonché a incontri business to business e per lo svolgimento di attività business to consumer
  2. acquisizione di consulenze e studi per l’internazionalizzazione digitale
  3. realizzazione di attività di promozione e marketing digitale
  4. acquisizione di dotazioni tecnologiche per la realizzazione e sviluppo di sistemi di videoconferenza e interazione digitale con i clienti e della fornitura di servizi digitali specializzati
  5. realizzazione di iniziative di commercio elettronico
  6. realizzazione e sviluppo di materiale promozionale digitale e interattivo
  7. organizzazione di eventi web-based.

 

L’intensità massima del contributo è pari al 50 per cento della spesa ammissibile.
L’ammontare massimo del contributo è pari a 100.000 euro.
Il limite minimo di spesa ammissibile è pari a 15.000 euro.

La domanda di contributo è presentata alla Camera di commercio territorialmente competente a partire dalle ore 10.00 del 1° dicembre 2022 e sino alle ore 16.00 del 31 gennaio 2023.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *